Istambul era una favola

2 istanbul era una favolaè attraversando il passato che si conosce il presente..è osservando quello che c’ era che si comprende ciò che è rimasto”

 

Ripercorrendo la propria infanzia Mario Levi ci porta come per mano a scoprire una città ricca di storie, culture e religioni. Attraverso le generazioni di un’unica grande famiglia i racconti si intrecciano e si perdono nei vicoli di Istanbul e nei meandri della storia del secolo scorso e si ha come la sensazione di essere davvero lì con Monsieur Robert  in una stanza d’ albergo a Straselviler, vicino a piazza Taksim o con Tante Tilda alla Pasticceria Lebanon, poi chiamata Markiz, o con Mister Page al Passaggio dei Fiori a Beyoglu. E alla fine si avverte tutta la nostalgia dei personaggi e rimane il desiderio di ripercorrere la città con loro accanto.

 

 è come se certi posti richiamassero certe persone..

Autore: Mario Levi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>