L’ombra dolce

l'ombra dolce 1Ci sono no indecisi che si perdono nel silenzio e che talora si  trasformano in sì e ci sono no che mutano il corso delle cose e giungono a volte a distruggere tutto al loro passaggio. Mai non era una di quelle persone che non sanno dire di no.

Yann e Mai si conoscono all’ ospedale militare francese di Hanoi. Lei presta servizio come volontaria e Yann è un giovane soldato bretone in convalescenza. Tra i due giovani ragazzi è subito amore. Sarà la forza di questo sentimento a portare Mai a rifiutare il matrimonio combinato dal padre. Il padre, giudice influente ripudia la giovane e la allontana immediatamente da casa.  E’ il 1954 e la guerra d’ Indocina richiama Yann al fronte. Mai è sola, ma il suo amore per Yann , le darà la forza di compiere il gesto assoluto necessario per liberarlo dal campo di prigionia dove è stato deportato dopo la battaglia di Dien Bien Phu.  Sullo sfondo Hanoi e personaggi appena accennati che contribuiscono a rendere impalpabile il sentimento di Yann e Mai. Una dolce storia d’ amore che oltrepassa i limiti imposti dai conflitti, dalle culture, dalle tradizioni e dalle religioni.

Sotto la vastità del cielo Yann e Mai camminavano come due bambini un pò stupiti di ritrovarsi insieme in quella freschezza mattutina, in quella leggere confusione primaverile, la vita che passa dolce e amara, qualche ora contro il destino.

Unica nota negativa la punteggiatura: l’ uso improprio ed eccessivo del punto e virgola ha tolto il respiro alla lettura, rallentandola e bloccandola.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>