Venivamo tutte per mare

image

Sulla nave tenevamo i ritratti dei nostri mariti dentro minuscoli medaglioni..li tenevamo dentro borsette di seta,dentro vecchie lattine del tè, dentro scatole di lacca rossa….dentro la manica del kimono. Li tenevamo infilati tra le pagine di Venite, giapponesi ! Consigli per andare in America

Una storia corale, potente e drammatica che dà voce a migliaia di donne, ” le spose in fotografia,” partite dal Giappone all’ inizio del novecento per approdare in America. Dolorosamente perfetta la scelta dei titoli dei capitoli che coincide con  il trascorrere dei giorni e della vita tra speranza e nostalgia, rimpianto e paura, dolore e fatica. E’ incertezza per il futuro quando iniziano a capire,  dopo Pearl Harbour, di essere i ” nemici.” E’ timore mentre leggono gli avvisi affissi sui pali del telefono, le ” istruzioni a tutte le persone di origine giapponese.”

Una riflessione: e se oggi raccogliessimo le voci delle donne che attraversano terre e mari con una speranza nel cuore, cosa ci racconterebbero? A distanza di un secolo è estremamente attuale la testimonianza corale della Otsuka

Autore: Julie Otsuka

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>